“Dobbiamo difendere in Europa un modello di agricoltura intensiva che si basa sulla produttività dove la Lombardia e il territorio Bresciano rappresentano una eccellenza. Il rischio che si corre è tornare ad un modello di agricoltura estensiva tipica dei paesi dell’est e del nord Europa che in questi anni hanno costretto i nostri imprenditori a rincorrere obbiettivi improbabili per ottenere finanziamenti in Europa.” –  ha dichiarato Massimiliano Salini, europarlamentare di Forza Italia all’incontro “Più impresa, meno vincoli verso la nuova PAC” organizzato da Confagricoltura Brescia.